Ogni tanto capita che si organizzi una visita breve a Trieste. Il tempo è poco per godersi appieno la città e i suoi dintorni ma è sempre possibile visitare le attrazioni principali. Ecco quindi un itinerario per goderti per lo meno l’essenziale della città.

Palazzo del Governo in Piazza Unità a Trieste

Palazzo del Governo in Piazza Unità a Trieste. Foto di Gerhard Bögner

Iniziamo dalla piazza più grande d’Europa sul mare. Alza gli occhi e osserva i palazzi austeri ed eleganti di Piazza Unità d’Italia. Di fronte alla piazza si trova il Molo Audace da cui è possibile avere un colpo d’occhio su Piazza Unità con il colle di San Giusto alle sue spalle.

Molo Audace Trieste

Molo Audace. Foto di Helena Volpi

Un giretto tra le viuzze della zona dietro a Piazza Unità è d’obbligo: troverai l’ex Ghetto e il Teatro Romano, da lì è possibile risalire il Colle arrivando alle rovine romane di Tergeste, al Castello e alla Cattedrale di S. Giusto.

Cattedrale di S Giusto Trieste

Cattedrale di S. Giusto. Foto di Gerhard Bögner

A questo punto ridiscendi verso il quartiere di Cavana e dirigiti verso piazza Venezia. Lì accanto potrai visitare il Museo d’arte contemporanea Revoltella con la sua interessantissima mostra permanente. Riserva anche un po’ di tempo per visitare la residenza del Barone Revoltella e accedi alla terrazza del Museo da cui potrai goderti un bellissimo panorama della città.

Ora ti consigliamo di prendere un mezzo d trasporto per raggiungere il Castello di Miramare e il suo Parco.

Castello di Miramare Trieste

Castello di Miramare. Foto di Zoltan Suga

Scopri la storia e i segreti del Castello con una visita guidata, passeggia per il Parco di Miramare e dai un’occhiata alla riserva marina. Ritorna in centro città e nel tragitto goditi il lungomare di Barcola dove i triestini amano andare al mare.

Palazzo Gopcevich sul Canal Grande -Trieste

Palazzo Gopcevich sul Canal Grande Foto di marantoni2004

Fermati in Canal grande, lì troverai lo splendido Palazzo Gopcevich e poco più in là la Chiesa Serbo-Ortodossa.

Chiesa serbo-ortodossa a Trieste

Chiesa serbo-ortodossa. Foto di Gerhard Bögner

Puoi andare a piedi per gran parte di questo itinerario ma se hai davvero poco tempo potrebbe essere comodo utilizzare l’Hoptour, il bus turistico hop-on hop-off della città che copre tutti i punti di interesse che ti abbiamo proposto. Inoltre per gli ospiti che pernottano per almeno due notti in una camera doppia prenotando direttamente sul nostro sito il biglietto di Hoptour lo regaliamo noi!

Se finisci il percorso in Canal Grande ti trovi già a pochi passi dalla Residenza Le 6A e dopo una giornata così intensa puoi goderti un aperitivo magari in uno dei caffé frequentati da James Joyce, per ripensare a quanto visto in poche ore e pianificare il prossimo viaggio a Trieste…tanto sai già dove pernottare.